Sicuri per mestiere ® – Il nuovo nella formazione per la sicurezza

Non nascondiamoci dietro ad un dito: tutti sappiamo che la formazione alla sicurezza (soprattutto quella obbligatoria) rimane lettera morta quando non aiuta le persone a mettere in atto davvero i comportamenti sicuri, per sé e per gli altri.

Ed è proprio per questo risultato che è nato Sicuri per mestiere®, un programma realmente innovativo teso al miglioramento dei comportamenti individuali di sicurezza dei lavoratori.
Dopo alcuni anni di sperimentazione di Sicuri per mestiere® in aziende di settori e dimensioni diversi, oggi possiamo dire che FUNZIONA DAVVERO, e lo dicono sia i lavoratori che i preposti, sia i rappresentanti degli organi di controllo … che i dati raccolti seguendo un protocollo statisticamente fondato.
Dal punto di vista formativo, Sicuri per mestiere® si fonda su alcuni principi base dell’apprendimento che, pur nella loro apparente ovvietà, sono spesso disattesi.
  •  Primo: cambiare comportamento è qualcosa che non accade da un momento all’altro, ma richiede un processo. Così, Sicuri per mestiere® non propone “ore formative d’aula” separate dal lavoro, ma tanti micro-episodi formativi che accompagnano le persone lungo il loro lavoro, giorno per giorno.
  • Secondo principio: l’informazione aiuta ad apprendere solo se è messa in “corto-circuito” con l’esperienza. Così, Sicuri per mestiere® offre informazioni sicuristiche ai lavoratori sempre a partire dall’osservazione dei loro comportamenti e nel dialogo intorno ad essi.
  • Terzo: l’apprendimento è un processo individuale, ma si attua e si rinforza nella concretezza delle relazioni interpersonali e sociali. Così, Sicuri per mestiere® crea il maggior numero possibile di occasioni di comunicazione “molti-a-molti” sulla sicurezza, ognuna delle quali contribuisce a fondare e consolidare una cultura condivisa della sicurezza e il senso della collaborazione a un obiettivo comune e dell’appartenenza a una comunità di buone pratiche.
  • Quarto principio: ogni persona mette in atto e consolida un nuovo comportamento se riconosce che è utile per stare meglio di prima. Così, Sicuri per mestiere® moltiplica le occasioni in cui fornire rinforzo ai comportamenti virtuosi dal punto di vista della sicurezza, attraverso varie e frequenti forme di riconoscimento (celebrazioni, premi, contest).
Ecco perché l’esperienza di Sicuri per mestiere® è non alternativa, ma integrativa della formazione obbligatoria imposta dalla legge, che si limita a trasferire le informazioni che il legislatore ritiene indispensabili, ma non si pone il problema di verificare effettivamente l’adozione di comportamenti sicuri da parte dei lavoratori.
Trovi il video esplicativo su www.youtube.com
Visita www.sicuripermestiere.it per informazioni sulle esperienze realizzate e sui risultati ottenuti, documentazione sulle modalità operative, altre testimonianze video di protagonisti.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Welcome to Satef